Rassegna Stampa

 L’IMPEGNO DEL ROTARY NELLA LOTTA AL COVID-19

 E’ da più di cento anni che il Rotary persegue quello che è uno dei suoi scopi principali, e cioè intervenire con aiuti concreti sulle fasce più deboli e sulle popolazioni in difficoltà a causa della povertà, di calamità naturali e di malattie.

E anche in occasione della pandemia mondiale dovuta al Covid-19, il Rotary si è messo in moto con azioni di sostegno in tutti i principali paesi colpiti da questa calamità sanitaria.

Parlando delle iniziative a livello italiano, è già partito il Progetto “Rotary Italia” che prevede un investimento di 1.500.000 € per l’acquisto di unità di triage da donare ai principali Ospedali italiani in prima linea per la lotta al Covid-19.  Ogni unità è composta da una cabina di triage equipaggiata con sistemi avanzati di telemedicina, da 2 portali termoscanner per l'ingresso dei pazienti e degli accompagnatori, e da una barella ad alto grado di biocontenimento. 

A livello toscano ci sono poi stati i 63 Rotary Club locali che hanno raccolto più di 500.000 € che sono già stati utilizzati in azioni di sostegno di varie tipologie, dall’acquisto di dotazioni protettive per medici e infermieri alla donazione di ventilatori polmonari e di numerose altre apparecchiature per   la diagnostica e la cura dei malati colpiti dal virus.

Anche in ambito Valdichiana il Rotary Club locale ha avviato una serie di iniziative per sostenere il territorio in questo periodo di difficoltà. Una di tali iniziative è già stata portata a termine attraverso la consegna, effettuata nei giorni scorsi, di 3.000 mascherine (FFP2 e chirurgiche) per un valore di 5.500 €, destinate al personale sanitario che opera nel nostro territorio. La consegna è stata effettuata presso gli uffici della ASL di Camucia, nelle mani della Dott.sa Anna Beltramo, Direttore delle Zona Distretto Valdichiana, con la presenza del Sindaco di Cortona Luciano Meoni, del Presidente del Rotary Club Cortona Valdichiana, Francesco Attesti, accompagnato da alcuni membri del Consiglio Direttivo del Club.

Ma il programma degli interventi non finisce qua, ed il Rotary Club Cortona Valdichiana, da venti anni attivo sul nostro territorio a sostegno di iniziative sociali e culturali, anche in questo momento così delicato saprà far sentire la sua presenza ed il suo fattivo contributo attraverso nuove azioni di sostegno.

PROGRAMMA Settembre 2022

NB  Le serate più importante sono in GRASSETTO

31 agosto mercoledì 20:15 (Tonino, Caminetto): Caminetto. Carlo e Simonetta, e Lucio e Susanna condivideranno la loro esperienza rotariana in Sardegna, poi discuteremo le possibilità simile per nostra area.

3 settembre, sabato alle 17:30 30 anni dagli scavi di Ossaia): Locandina: visita, incontro & dibattito, mostra fotografica, piccolo buffet.

7 settembre mercoledì 20:15 (Tonino, Caminetto): Consiglio Direttivo Argomenti includendo: 1) turismo e servizi (dopo il 31 agosto); 2) la possibilità di un global grant (Gianmarco condividerà l'idea con noi e discuteremo le opportunità per servizi); 3) partecipazione, ospiti e le idee; 4) servizi e il bilancio; 5) il programma.

10 settembre, sabato Go-Kart Rotariano :Locandina: Giro nella mattina, poi un pranzo. (Iscrizione circuito €50.)

20 settembre martedi 20:00, Hotel Minerva  InterClub su Giovani e l’Alcool: Parlatori esperti sul progetto promettente con gli obiettivi della prevenzione di abuso di alcool sui giovani, e di informare e rendere consapevoli i genitori.

25 settembre domenica, Golf Club Valdichiana La Gara di Golf :La mattina: Rotary Cup per i giocatori (Materozzi, Casettari, altri?).

28 settembre mercoledì 20:00 (Tonino Conviviale): Pierre Gramegna, già ministro di finanza del Lussemburgo. L'argomento sarà l’inflazione nel Europa, ovviamente opportuno