klanis.png, il nostro l(u)ogo

Il Clanis fu un’arteria fondamentale per il transito fluviale ed il traffico commerciale che univa la Valdichiana, in particolare Cortona, con Chiusi e, tramite i fiumi Paglia e Tevere, con i centri dell’Etruria Meridionale e Roma. Il suo percorso strategico fu infatti in parte ricalcato da importanti assi viari di età etrusca prima e romana poi; esso stesso costituì un limite territoriale tra le lucumonie etrusche di Cortona e Chiusi che, attraverso porti fluviali e centri minori, ne controllarono sempre gli scali.
Fu considerato in periodo etrusco addirittura una divinità, alla quale si facevano dediche di statuette ed ex voto, come testimoniato da un bronzetto di atleta con epigrafe mi KLANIS, che costituisce il logo del nostro club Rotary.
Fonte di pesca, caccia e potenzialità irrigue, dall’età romana in avanti il Clanis fu oggetto di controversie politiche fra Florentia e Roma, allorquando si tenterà di proporre invano l’inversione del suo corso, come poi sarà effettivamente fatto a seguito delle successive bonifiche leopoldine.
 
LOGO_2019-2020.png

PROGRAMMA FEBBRAIO 2020

 Mercoledì 12 febbraio, ore 20.15, Aviosuperficie Serristori Castiglion Fiorentino;

Cena a base di pietanze della tradizione carnevalesca aperto a soci, consorti ed ospiti. Serata in cui avremo come ospite e relatore il prof. Nicola Caldarone che ci parlerà del Carnevale.

 

Giovedì 20 febbraio, ore 18.30, logge e foyer del Teatro Signorelli

Incontro aperitivo con Ambra Angiolini, interprete de “Il Nodo”. Poiché questa sarà la serata conclusiva dedicata alle donne per il progetto di raccolta fondi, auspico una massiccia presenza di soci e amici.

   

Mercoledì 25 febbraio, ore 20,15, Ristorante Tonino;

Caminetto dedicato a soci e consorti; Gianluca Brundo, attore protagonista presso il Teatro Nazionale ci presenta il suo ultimo libro “Lo ammetto, ho tentato di essere felice”.

 

 

Rivista Distrettuale

Progetti speciali e programma triennale: